Aprile 2015

1 gara 2015 Mugello

Lo scorso weekend si è svolta la prima gara della Coppa Italia 2015. Sempre presenti i piloti del Team ST, Harald Lantschner, David Vieider, Peter Ennemoser e Ilena Faeckl. Il sabato i piloti maschili sono riusciti a fare bene le prove cronometrate. Nel RR Cup Harald Lantschner e David Vieider (tutti e due su Kawasaki) si sono qualificati per il 7° e 10° posto. Peter Ennemoser con la sua Ducati è riuscito ad andare sul buono 6° posto nel Michelin Power Cup. Ilena Faeckl, ora su Kawasaki, faceva fatica con la moto nuova nella qualifica e ha raggiunto soltanto la 32° posizione nella sua classe. La domenica poi toccava per primo a Peter Ennemoser. Anche se è riuscito a partire bene, nel caos della prima curva ha perso delle posizioni. È riuscito presto ad andare nuovamente piú in avanti sulla 7° posizione. Poi lottava per tutta la gara per il 6° posto, il quale alla fine se lo portava a casa. Subito dopo questa gara, dovevano partire i piloti del RR Cup. Lantschner è partito come un missile e subito nella prima curva era 3°. In curva due purtroppo è capitato un incidente. Il leader della gara ha perso il controllo della suo moto e via highsider è stato buttato dalla moto. Lantschner non è riuscito ad evitare la moto che stava scivolanda proprio davanti a lui ed ha fatto una caduta molto brutta. Per fortuna non si è ferito in modo grave, lo stesso non poteva piú rischierarsi in griglia per la nuova partenza. Vieider, che fortunatamente non era coinvolto nell’incidente ha usato questa possibiltá. Anche non essendo partito molte bene, ha sorpassato un pilota dopo l’altra fino a trovarsi sul 3° posto. Nell’ultimo giro il suo concorrente era attaccato sulla ruota posteriore del pilota di Collepietra. Questo è uscito come terzo dall’ultima curva, sul rettilineo infinito peró ha perso il terzo posto alla fine per soltanto 3 centesimi. Il tardi pomeriggio poi toccava ancora a Ilena nel Trofeo Amatori. Come spesso nel passato la pilota è partita come un fulmine in modo che dopo due giri aveva giá recuperato 12 posizioni. Purtroppo poi iniziavano problemi con le braccia e non è piú riuscita a tenere il ritmo. Alla fine finiva la gara sul 26° posto nella sua categoria Avanzato 1.

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore fruizione del nostro sito Web. Se continuerai a navigare nel sito, ne dedurremo che tu sia d'accordo a ricevere tutti i cookie presenti.