Luglio 2012

3° gara Campionato Italiano Femminile

L’ultimo finesettimana si è svolta la 3° gara del Campionato Italiano Femminile a Varano, vicino a Parma. Come di solito c’era anche la pilota del Team ST Ilena Fäckl con la sua Yamaha R6.
Giá le prove libere sono andate molto bene. Tutto il finesettimana c’era bel tempo. Poi il sabato i piloti hanno corso nei due turni di qualifica. Ilena è riuscita a migliorare tanto il suo tempo nella 2. qualifica e ha ottenuto la 6° posizione nella griglia di partenza.

La domenica alle ore 16 i piloti poi sono entrati in pista. Per la prima volta Ilena è partita dalla 2° fila. Non è partita molto bene, peró poteva tenere la sua posizione, fino ad arrivare a 6 giri dalla fine. Lí è stata interrotta la gara a causa di una caduta. È stata fatta una seconda partenza con ancora 5 giri. Alla fine è stato sommato poi il tempo di tutte e due le gare. Anche nella 2° manche il si è trovata sulla 6° posizione e per quello anche il risultato finale era  il 6° posto.
Contenti con questo risultato, il Team ST guarda in avanti alla gara di Franciacorta dove gareggiano tutti i 4 piloti.

4° gara a Imola

L’ultimo finesettimana a Imola si è svolta la 4° gara del campionato Motorex a Imola. Per quello anche i piloti del Team ST ci erano. Il venerdì come di solito ha cominciato con le prove libere. Subito all’inizio è caduto Peter Ennemoser con la sua Ducati Panigale.  Da una parte colpa di un’altra pilota, Peter è volato dalla sua moto con una velocità di ca. 170 kmh . Si è rotto il mignolo e si è preso contusioni al braccio e alla spalla sinistra. Cosí il weekend per lui era finito.
Per David Vieider (Ducati 848) e Harald Lantschner (Yamaha R6) è andato meglio. Il sabato nella qualifica si sono piazzati sulla 16° e 13° posizione.
La domenica Harald è riuscito a fare una buona partenza. Subito ha guadagnato delle posizioni. A metá gara peró al tentativo di una frenata, i freni sono andati vuoti. Doveva entrare nella ghiaia e ha perso posizioni. Alla fine peró ha ritrovato un buon ritmo e ha combattuto fin ad arrivare sul 8° posto. Nella categoria “Over 40” è arrivato 1°.
David non è partito tanto bene. Ma anche lui ha trovato un buon ritmo e alla fine è arrivato 11°. Tra i Ducati è arrivato 2°.

Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore fruizione del nostro sito Web. Se continuerai a navigare nel sito, ne dedurremo che tu sia d'accordo a ricevere tutti i cookie presenti.